Lunedì 4 febbraio, Cesare Damiano ospite a Porta a Porta

portaaporta

 

 

Questa sera, alle 23.15, sarò ospite a Porta a Porta, su RaiUno

Annunci

8 Risposte

  1. Chissà che perle…. di banalità

  2. Il PD ha un mese di tempo per poter perdere le elezioni!
    Se Monti,Fini e Casini continuano a parlare di alleanza con il PD,riuscirete a resuscitare il pallonaro Berlusconi!
    Eppure,per prendere il 51% basta dire quello che pensano tutti gli italiani: Monti fuori dalle scatole!

  3. A proposito,Damiano mi raccomando a Porta a Porta solo un lieve accenno agli esodati ma non toccare il tema della gradualità nella Riforma Pensioni altrimenti si incazzano Letta,Boccia,Bersani,Fioroni,Bindi e MONTI

  4. Noi vogliamo sentir dire solo una cosa:
    ABROGAZIONE DELLA RIFORMA FORNERO.

    Tutto il resto è aria fritta…

  5. Abbi finalmente il coraggio di parlare chiaro e di far capire che intenzioni avete con la riforma delle pensioni. Se passerà il ritorno alle quote, per tutti e non solo per gli esodati, riceverete i consensi che vi occorrono, altrimenti rischiate di brutto.
    I pensionandi ex quotisti che avete fregato e le loro famiglie sono in numero tale che possono spostare sensibilmente il voto e lo sapete.
    Ma non cercate di fregarci ulteriormente con proposte peggiorative, tipo disincentivi, contributivo, ed allungamento dell’ età pensionabile, perchè dalle urne uscirà la lezione che meritate.
    Dipendente pubblico, attualmente quota 99, ex elettore PD, fregato per 21 giorni.

  6. “La guerra è pace”, recita il primo slogan del Ministero della Verità (1984, di George Orwell). Come dire: non stiamo mica facendo la guerra, stiamo solo esportando la democrazia. “La libertà è schiavitù”, recita il secondo. Ovvero possiamo essere liberi di decidere, sì, ma se lo facciamo sulla base di informazioni sbagliate, tutto si riduce a un’illusione: la libertà di scegliere se andare al macello per il corridoio sinistro o per quello destro. Per questo “L’ignoranza è forza”, come dice il terzo slogan. L’ignoranza dello schiavo è infatti quella forza, più potente di una catena, che naturalizza l’ingiustizia e legittima l’oppressione. E’ l’inerzia dell’ignorante che non è consapevole dei suoi diritti o che, di più, crede di non poterne neppure avere, diventando così la più formidabile delle garanzie che salvaguardano l’oppressore. Così le vittime finiscono per difendere spontaneamente i loro stessi carnefici.

  7. Monti ha detto che la proposta di Berlusconi sull’IMU equivale ad un tentativo di corruzione e ad un voto di scambio. Specificando meglio, ha sostenuto che Berlusconi intenderebbe comprare il voto degli italiani con i loro stessi soldi: Sì! Quelli che Monti e Bersani ci hanno rubato senza nemmeno permettercelo, di andare a votare! Anzi: impedendocelo!
    Per evitare equivoci su quanto sto postando, non sto affermando che Berlusconi sia meglio degli altri due: sto affermando che uno peggio dell’altro tutti e tre! E, come dice giovanni2, l’uno, Berlusconi, se può prosperare, può farlo proprio perché gli altri due gli somigliano tali e quali!
    Infatti, che differenza c’è tra un Berlusconi che dovesse affermare di togliere l’IMU e di restituire quella del 2012, per poi non farlo, e Bersani e Monti, che l’IMU, sostanzialmente, non la toglieranno lo stesso?
    Nessuna!
    Berlusconi, per chi non lo avesse capito, è il prodotto inevitabile di Monti e Bersani!

    “Dice che” lo spread è risalito, e c’è chi attribuisce la cosa a Berlusconi e chi al MPS. Ora mi chiedo, perché la risalita dello spread dovrebbe dipendere dalle promesse di Berlusconi, se queste sarebbero tutte balle? Può risalire, lo spread, per delle cose impossibili, inconsistenti, non vere, non realizzabili, come sono appunto le balle? La risposta sensata sarebbe “no”… e allora?
    E allora, lo spread, caos mai, volendo attribuire a Berlusconi piuttosto che al MPS; risalirebbe non per le balle, vere o presunte, sparate da Berlusconi, ma in ragione degli italiani che vi crederebbero!
    La formula corretta e completa per far salire lo spread, a volerlo attribuire a Berlusconi, è “balle sparate” + “consensi ottenuti”! Ma se uno dovesse sparare le balle, e gli elettori dovessero votarlo, questo, signori miei, che piaccia o meno, è Democrazia!
    Gli elettori crederanno eventualmente alle balle quando dall’altra parte le alternative da accettare sono parimenti impossibili!

    Ho letto che i parlamentari non ricandidati prenderebbero delle ricche, ricchissime buonuscite, e andrebbero in pensione prima ancora degli esodati! Se Monti e Bersani volessero davvero “segare” Berlusconi (ma non possono!), dovrebbero dire ai loro amici non ricandidati: “Cari signori, in ragione della crisi, le buonuscite non vi saranno erogate! Avete già goduto di lautissimi stipendi, e vi apprestate a percepire ricche pensioni: è pure troppo, per lo stato in cui avete ridotto il Paese!”, e dovrebbero prendere quei soldi e restituirli agli italiani! Bonificarci l’ILVA di Taranto! Risistemarci le carceri! Ricostruirci le case ai terremotati! Restituirci l’IMU! Siccome una cosa del genere non la faranno mai, non potranno nemmeno essere mai diversi da Berlusconi!

    Non dimentichiamoci che le oltre 50 fiducie del governo Monti, le hanno votate tutti e tre: Bersani, Casini e Berlusconi!
    In questo, quindi, sono esattamente uguali!
    Il maltolto non possono restituircelo perché lo hanno praticamente già speso: anche in questo sono assolutamente uguali!

    Per essere ancora più chiaro: le promesse “all’ultimo grido” di Berlusconi e la 5103 di Damiano, stanno esattissimamente sullo stesso piano!

    Sapete perché non parlano di programmi? Perché appena passate le elezioni, vinca chi vinca, con la solfa “Monti” si ricomincia peggio di prima!

  8. che serataccia……Damiano avrai un pubblico ….interessato e molto critico…..una serata che vale voti…..migliaia di voti….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...