Sabato 2 febbraio, vi segnaliamo in edicola:

logo-la-repubblica DISOCCUPAZIONE RECORD MAI COSI’ MALE DAL 1999 3 MILIONI SENZA IMPIEGO
dicono_di_noi_il_progetto_e_fish_su_il_sole_24_ore IN UN ANNO 278MILA OCCUPATI IN MENO

 

Annunci

20 Risposte

  1. Vergognatevi , nel vostro programma elettorale non c’e’ un minimo accenno di controriforma delle pensioni,
    Abbiate il coraggio di dire apertamente cio’ che pensate fare in merito prima del 24/02/2013 .

  2. Sulla riforma delle pensioni, cosa vuole fare il P.D. l’ha gia detto, quando ha votato la fiducia sulla riforma dlle pensioni Fornero, e quando intervistati i vari Letta, Gentiloni, fioroni ecc.ecc.. hanno sempre confermato che è un ottima riforma. ( Per loro ) .Evidentemente a Bersani i nostri voti non gli interessano, visto che non spende una parola chiara sull’argomento. Di conseguenza noi dobbiamo essere intelligenti e fargliela pagare, votando tutti RIVOLUZIONE CIVILE, O AL LIMITE M5S, L’IMPORTANTE è NON DARE IL VOTO AD ( A.B.C. ) . Questi politici, sono fortunati ad essere in Italia, in un altra nazione , i cittadini, avrebberero già rivoltato il parlamento cacciandoli a calci nel sedere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Signori miei vorrei porre alla Vostra attenzione che o ci mettiamo d’accordo per il voto e “GABBIAMO il TRADITORE “o altrimenti se quello si porta a casa la vittoria piena non ci sistema più niente. PENSERA’ che siamo stati capaci solo ha scrivere, ma nei fatti lui avrà vinto. Potrà benissimo fare a meno di noi e continuare con l’appoggio di Monti. Nonostante adesso dica che da quindici giorni Monti trova che solo difetti nel PD- PERO’ BERSANI CONTINUA A DIRE ” DOPO LE VOTAZIONI FARA’ INTESE. meditate gente …..MEDITIAMO.

  4. Signori, è sufficiente capire dove stà andando a parare damiano da un pò di tempo a questa parte…disoccupazione, tasso in crescita ed il motivo è evidente perchè stà buttandosi sulla disoccuppazione ( tema endemico cinquantennale da sempre da quando i partiti stile pci, dc, psi e adesso pdl, pd ecc. ecc.) non hanno mai fatto un cazzo per la disoccupazione perchè era un modo per tenere sotto ricatto i lavoratori dalle loro giuste rivendicazioni perchè temessero di finirci e soprattutto per gestire in maniera clientelare le assunzioni di chi volevano i partiti…quindi damiano può prendere per il culo i decelebrati ma non chi ha i capelli bianchi, e comunque lui adesso si batte il petto per i disoccupati proprio per non parlare di pensioni, ovvero crea un’altra emergenza che c’è sempre stata, in modo che ad elezioni finite ci dira con quella faccia da ebete che si ritrova :
    “prima di parlare di pensioni occupiamoci di diminuire la disoccupazione ” ben sapendo che i due problemi sono legati assieme, nel senso che se non viene trovato un giusto compromesso tra le due cose i giovani il lavoro lo troveranno con cazzo…
    Come finira ?
    Che della rovina delle pensioni non parlerà più nessun partito perchè pensano che averlo messo al culo a 700-900 mila pensionandi è per loro un problema in meno per governare o meglio per rubare meglio il paese, dopo di che vedrete nel giro di 2-3 anni quando avranno la merda al collo con l’intasamento previdenziale, la disoccupazione oltre il 15%, il calo verticale dei consumi e delle entrate fiscali che varranno il doppio della spesa che sarebbe servita per lasciare la riforma delle pensioni a com’era prima dell’avvento della demente, allora faranno le sanatorie di massa ( tipo sanatorie fiscali e scudi vari ) del tipo :
    tutti i lavoratori che avevano 35 anni nel 2012 pagando 10.000 euro anche a rate, possono accedere da subito al pensionamento… e guardate che non è uno scherzo andrà a finire così….

  5. Reblogged this on CIRCOLO PD VALDENGO.

  6. Monti ha proposto di aumentare l’età pensionabile effettiva perchè la Riforma Fornero è insufficiente!
    Siamo nelle mani di un pazzoide schizzato.
    Forza Damiano continuate ad appoggiarlo e cercatene l’alleanza ed i suoi sapienti consigli con la supervisione dell’altro imbecille Ichino!
    Credo che in questo mese farete crescere il M5Stelle a primo partito!

  7. A Monti ed Ichino non basta che si vada in pensione a 67 anni suonati. Ma vi rendete conto che avete creato un mostro e non riuscite più a controllarlo? Voglio proprio vedere come il PD commenterà quest’ultima follia del professore e se finalmente deciderà di lasciarlo al suo destino.
    P.S. Un sentito ringraziamento al presidente Napolitano.

  8. Alleatevi con Monti Casini Fini ecc. e vedrete che fine farete!!!!
    Monti ha inserito nel suo programma l’aumento dell’età pensionabile.
    Ancora non è contento di quello che ha combinato???
    Grillo ha inserto nel suo programma la pensione a 60 anni e non vedo l’ora di andarlo a votare.
    Bersani sogni d’oro
    BY BY

  9. Monti vuole aumentare ancora di piu’ l’eta’ pensionabile anche se ci sara’ una ricaduta sull’ occupazione,sue parole , ma volete alllearvi con questo pazzo?,caro damiano se non prederete le distanze da questi falsi tecnici il mio voto non sara’ certo per voi traditori dei lavoratori

  10. A sti b….di proprio non basta mai!!!!

    «Aumentare l’età pensionabile effettiva»
    Le linee di politica del lavoro di Monti: «C’è la necessità di garantire l’equilibrio dei sistemi pensionistici pubblici»

    Mario Monti (LaPresse) Mario Monti (LaPresse)
    La riforma Fornero non basta. C’è «la necessità di aumentare l’età pensionabile effettiva, e garantire nel tempo l’equilibrio dei sistemi pensionistici pubblici nonostante il progressivo invecchiamento del Paese e le ricadute che ciò comporta sul mercato del lavoro»: è quanto si legge nelle linee di politiche di lavoro che il premier uscente Mario Monti ha presentato a Milano.

    LAVORO – Sul fronte del lavoro per Monti bisogna: «Sperimentare una rimodulazione del contratto a tempo indeterminato tesa a renderlo più flessibile e meno costoso». Per ottenere questo obiettivo «occorre far leva su di una incisiva riduzione del cuneo fiscale e contributivo e superare il dualismo tra lavoratori protetti e non protetti».

    DONNE – Monti ha poi sintetizzato così la sua proposta politica di modifica del Welfare: «L’Italia non è un paese per donne ma è prioritario che lo diventi». Nelle linee guida della Lista Monti si ricorda che «il mercato del lavoro non incoraggia la partecipazione delle donne che rientrano con più difficoltà e vi rimangono con oggettivi vincoli rispetto ad altri ruoli. Quindi è necessaria una detassazione selettiva per portare il tasso di occupazione femminile dal 46% al 60%».

    TASSE – «Mi vorrebbero “mummificato” come quello che ama mettere le tasse»: ha sottolineato Monti. «Sarebbe più comodo per la geometria del dibattito politico dipingere Monti, da parte degli altri partiti, come interessato ad aumentare le tasse e basta», ha rilevato ancora il Professore replicando indirettamente a Berlusconi, in primo luogo. «Lo spread si è dimezzato e adesso possiamo impegnarci in una riduzione puntuale e graduale delle tasse, bloccando la spesa. Mi sembra una cosa buona e liberale» ha sottolineato ancora Monti. Il premier poi ha esplicitato anche le linee guida della sua politica fiscale: «Rispetto ad altri periodi in cui il peso delle tasse è stato molto alto, questo volta se non altro sono servite e non sono finite in un impalpabile calderone e l’Italia si è salvata dal fallimento. Negli ultimi giorni – ha proseguito Monti – sulle tasse molti hanno detto molte cose e noi stessi abbiamo detto tutto quello che dovevamo dire. Abbiamo messo le tasse che ci ha lasciato il mio predecessore da mettere e quelle che servivano per evitare il fallimento e onorare gli impegni dell’Italia».

    SVILUPPO – «Perché vale la pena di provare ad andare avanti? Perché la settimana scorsa è uscito un rapporto molto incoraggiante. Le riforme strutturali avviate dal governo, se continuate, porteranno a una crescita aggiuntiva del Pil del 10,5% a regime» ha poi spiegato Monti.

    MARONI – Il Professore non aveva ancora finito di parlare che sono partite subito le critiche. «Monti vuole aumentare l’età pensionabile? Non è bastata la riforma Fornero che ha creato gli esodati? Adesso la vuole alzare ancora di più? Bene, i cittadini devono saperlo prima di votare. Monti e le sue proposte devono andare subito in pensione, non tra sei o sette anni» replica il leader leghista Roberto Maroni a Tgcom24.

    Mandiamoli tutti a casa !!!!
    Nessun voto a chi ha RUBATO le pensioni!!!

  11. Milano, 2 feb. (TMNews) – Il governo guidato da Mario Monti ha riformato le regole su pensioni e lavoro per “interrompere la consuetudine di ricorrere alle pensioni di anzianità”, una abitudine “oggi diventata insostenibile perché è del tutto in contrasto con la necessità di aumentare l’età pensionabile effettiva e garantire nel tempo l’equilibrio dei sistemi pensionistici pubblici”. È quanto si legge nelle linee di politica del lavoro e welfare di riforma della Pubblica amministrazione delle liste ‘Scelta civica’ promossa da Mario Monti in vista delle prossime elezioni. Il documento viene presentato dal premier uscente e dal senatore del Pd Pietro Ichino, candidato con i montiani.

    Mandiamoli tutti a casa !!!!
    Nessun voto a chi ha RUBATO le pensioni!!!

  12. Le pensioni di anzianita’ , proprio perche’ erano una consuetudine dovevano essere maneggiate in maniera diversa e fare attenzione a chi era gia’ uscito dal lavoro.
    Cosi’ hanno creato , oltre ai 280000 “occupati in meno” altri 200000 volutamente rovinati nel momento economico peggiore della storia.
    Non c’e’ lavoro e loro lo sanno, non abbiamo possibilita’ alcuna , e loro lo sanno.
    Ma cosi’ risparmiano molti piu’ anni di (nostra) pensione garantendosi pero’ tutto cio che a loro fa piu’ comodo….
    Voglio vedere cosa succedera’ quando la gente non potra’ piu’ pagare mutui e spese, dovra’ cedere la casa alla banca , e non potra’ piu’ mantenere i figli perche’ qualche intelligente ha deciso di tagliare di netto il passato….
    Le regole vigenti al momento delle nostre decisioni circa il lavoro devono essere ripristinate a prima della riforma senza paletti!!!!….

  13. Confesso di non avere ancora le idee chiare per chi votare ma ho già una lista di preferenze:
    1) Rivoluzione Civile – 1) M5Stelle a pari merito

    2)Tutti gli altri partiti indifferentemente compreso il partito Bunga Bunga

    Ultimo) Il PD,Partito Demente,Partito Delinquente,Partito Dannato

    Grazie Damiano di avermi aiutato a chiarirmi le idee.
    E pensare che vi avevo sempre votato! Ho vergogna per quello che ho fatto e per avervi creduto per anni.

  14. Si può augurare la morte di qualcuno….?

  15. Noi tutti i giorni qui , a mendicare una promessa di Damiano , a pendere miseramente dalle sue labbra ; nel frattempo Monti (passato e futuro socio di Bersani e del PD) si produce in una escalation di bestialità . Ma perchè non abbandoniamo questo forum e li lasciamo al loro destino …. Attiviamoci più che possiamo con il proposito di votare e far votare Rivoluzione Civile o Movimento 5 Stelle !! Cerchiamo di convincere con grande determinazione quanta più gente possibile : basta con Damiano , con Bersani , col PD , amici-succubi di Monti-Fornero , di Casini e Fini !!!!

  16. Vota e fai votare Rivoluzione Civile o Movimento 5 Stelle

  17. Cap957, condivido in pieno. Hanno creato il mostro che adesso gli si rivolta contro. E’ pazzesco, in Italia mancano all’appello qualcosa come 180-200 mld tra tasse evase e costo della corruzione, e allora cosi si fà ? si va a far man bassa dal salvadanaio previdenziale dei lavoratori, costringendoli a lavorare fino a 70 anni. Ma non basta, chi ha avuto questa bella idea, anzichè cercare di mettere il sale sulla coda ai suddetti evasori, corrotti e corruttori, avendoci preso gusto, medita di alzare ancora l’età pensionabile, così alla pensione non ci arriverà più nessuno e il malloppo servirà per garantire ancora per anni il bengodi ai furfanti. Indovinate chi è quel 10-12% che darà il voto a Monti ?

  18. Quanto mi piacerebbe entrare nella zucca vuota di quegli italiani che avranno il coraggio di votare il MERDOSO E BAVOSO PROFESSORE BOCCONIANO.
    Dicono i sondaggi il 15%.
    Io non ci credo e credo,invece,che Berlusconi divenuto,con abilità,il nemico di Monti potrà,solo per questo, vincere le elezioni.

  19. “DISOCCUPAZIONE RECORD MAI COSI’ MALE DAL 1999 3 MILIONI SENZA IMPIEGO” e “IN UN ANNO 278MILA OCCUPATI IN MENO”: GRAZIE A BERSANI E AL PD CHE HANNO VOLUTO, CONCEPITO, PARTORITO E SOSTENUTO IL GOVERNO MONTI!

  20. ATTENZIONE SEMBRA CHE MONTI VUOLE RIALLUNGARE LETA LAVORATIVA .PERME E FUORI DI MELONI SPERIAMO CHE NON VINCA SENNO SIAMO VERAMENTE ROVINATI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...