Cesare Damiano e Umberto D’Ottavio al via della campagna elettorale del Partito Democratico della zona ovest

collegno

Annunci

17 Risposte

  1. Per una ITALIA GIUSTA!?

    NUSSUN VOTO A CHI HA TAGLIATO LE PENSIONI!

  2. Per gli italiani massacrati dalla riforma delle pensioni votata e approvata da ( A.B.C. ) . NESSUN VOTO A CHI HA TAGLIATO LE PENSIONI. IL NUOVO PARTITO DEI LAVORATORI, CHE VOTERò ALLE ELEZIONI è RIVOLUZIONE CIVILE, VOTARE UN P.D. CHE PENSA ALLE POLTRONE E APPOGGIA I POTERI FORTI, LE LOBBI,NON MI INTERESSA E NON MI RAPPRESENTA PIù. UNO DEGLI INNUMEREVOLI EX ELETTORI DEL P.D. MASSACRATO E SMAGATO E CHE DA ORA IN POI GLI FARà CAMPAGNA CONTRO. CHI LA Fà L’ASPETTI, STà ARRIVANDO L’ORA DELLA RESA DEI CONTI. AMICI DI SVENTURA FATEGLIELO PRESENTE ANCHE VOI AL CARO VENDITORE DI FUMO, DI BALLE, DAMIANO. VERGOGNA, VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. le pensioni li anno tagliate bersani e monti, a votarli ci vuole coraggio a votarli.

  4. Se per l’ennesima volta il csx non dovesse vincere le elezioni è inutile che quelli del PD cerchino di addossare la colpa ad altri (Rivoluzione Civile per esempio). Gli unici e veri responsabili sono Bersani e il suo gruppo dirigente che invece di andare alle elezioni nel 2012 si sono piegati al volere di Napolitano e hanno sostenuto un governo di destra, presieduto da Monti che non ha perso tempo a dargli il benservito, riuscendo anche nell’impresa quasi impossibile di resuscitare Berlusconi, che a novembre 2011 era praticamente spacciato.

  5. L’ultima di monti…
    Bisogna togliere l’Italia dalle mani degli incapaci…
    Appunto… Monti/Fornero/passera ecc. Ecc.

    PAROLA D’ ORDINE : ANDATE TUTTI AFFANCULO !!!!

  6. abbraccio il grido di battaglia: NESSUN VOTO A KI CI HA RUBATO LE PENSIONI!!!!! E pensare che se Bersani avesse un po’ di coglioni….

  7. Ancora un’altra di monti :
    Possibili modifiche alla riforma Fornero ( ovviamente parla di quella del lavoro… )
    Pero’… Ha detto :

    1) l IMU puo’essere rimodulata ( e lui l’ha messa anche alle cuccie dei cani…)
    2) si può’ detassare le nuove assunzioni ( e lui ha aumentato l’IVA e aumentato tutte le tariffe… )
    3) modificare la legge Fornero sul lavoro ( dopo che ha massacrato i lavoratori in tutti i modi e favorito la grande industria e le banche in tutti i modi )
    MA PER DIO!!!
    Chi vota questo peracottaro bugiardo che vede scappargli la poltrona e vede il suo fallimento del chi troppo vuole nulla stringe, questo vecchio presuntuoso chi lo vota e’ un pazzo e un demente non e’ una persona normale ma un incefalitcio , Pe cui tanti auguri a tutti gli italiani incefalitci che lo voteranno che comunque saranno sempre pochi…
    AL FASCISTA GLI STA SCAPPANDO DALLE MANI LA SITUAZIONE E SENZA VERGOGNA SI STA RIMANGIANDO LO SCHIFO CHE HA FATTO SU COMANDO DELLA MERKEL E TUTTE LE SOFFERENZE CHE CI HA INFLITTO… E’ IL PEGGIOR INDIVIDUO CHE ABBIA MAI SENTITO PARLARE…

  8. Giulio…. mi hai tolto le parole di bocca

  9. Hanno tolto le pensioni di anzianità dicendo che lo chiedevano i mercati.
    Ci hanno rovinato di aumenti e tasse sempre perchè i mercati lo chiedevano.

    Adesso che sta andando tutto in vacca andate dai mercati a chiedere i soldi!!

    Nessun voto a chi ha rubato le pensioni

  10. Stasera monti a Bergamo :

    ” ora riforme radicali per l’Italia”

    Se non fosse un vero buffone sarebbe da sfidare .

    Ok facciamo le riforme radicali che vuoi tu…

    Cominciamo:
    1) tetto max pensioni 2500 euro mese
    2) via stipendi ai politici ed alla casta perché la politica e’ una passione…
    3) rendere pubbliche tutte le forme di istruzione dagli asili alle università esempio la Bocconi devono accedere tutti e non solo i ricchi
    4) punire con 10 anni di carcere le evasioni fiscali altre i 100.000 euro per quelle minori confisca dei beni fino all’importo da pagare per tasse evase
    5) riduzione delle spese militari e delle missioni all’estero
    6) riduzione delle scorte ai politici
    7) informatizzazione della sanita’ pubblica e privata con banche dati ministero finanze da 0 euro a 60.000 euro prestazioni e medicine gratis da 60.000 euro in su pagamento dei farmaci e delle prestazioni in modo proporzionale al reddito fino a 100.000 euro poi si pagano tutte le prestazioni per intero
    8) abolizione di tutte le province ma per davvero e non le buffonate che hanno fatto finora…
    9) bilanci regionali controllati da commissioni miste tra cittadini e amministratori con cambio delle persone ogni tre mesi
    10) 50% di tutti i posti pubblici renderli a rotazione tra attuali dipendenti, disoccupati e precari, ossia ogni 6 mesi vengono fatte lavorare persone diverse ( vanno mandati a casa uno tra mogli, maritit e figli che hanno preso il posto con la raccomandazione e lavorano piu’ di un componente familiare allo stato – ci sono intere dinastie nello stato !!!)
    11) chi viene arrestato per corruzione si deve fare 10 anni di carcere
    12) obbligo per i grandi patrimoni immobiliari di affittare case alla gente che non puo comprarsi casa a prezzi accettabili per 10 anni

    Senza proseguire mi fermo qui…

    Ecco a questo punto monti tu puoi fare quello che cazzo vuoi su pensioni e lavoro ma pero’ visto che fai il grande riformatore comincia dai punti che ti ho descritto sopra… Eppoi vediamo se hai le palle, oppure se dietro un cordone di poliziotti riesci comodo a dire cazzate…

  11. si vota? tutti chiusi dentro casa……

  12. voto utile? mandare in galera ….per sempre chi ha ucciso stefano cucchi….

  13. L’ITALIA GIUSTA
    SI PREPARA
    A SCUOLA

    CON MAESTRE
    CHE SUL GROPPONE
    HANNO 60-61-62
    ANNI DI ETA’
    E
    38-39-40
    ANNI DI LAVORO.

    LORO SI’
    CHE S’INTENDONO DI FUTURO!

    L’ITALIA GIUSTA
    SI PREPARA
    A SCUOLA

    DOVE IL GAP
    TRA CHI EDUCA
    E CHI E’ EDUCATO
    SI AGGIRA
    SUI
    54-53-52 ANNI.

    QUESTA SI’ CHE E’ UN’ITALIA PER GIOVANI
    CHE GUARDA AL FUTURO.

    W MONTI!
    W BERSANI!
    W L’ITALIA DEL DOMANI!

  14. Nessun voto a chi ha RUBATO le pensioni!!!!

  15. Prima delle elezioni il PD ci faccia sapere in che modo vuole rivedere la riforma, ma come qualcuno ha detto andrebbe chiamata “manovra”, Fornero sulle pensioni,
    Tenete presente che reintrodurre le quote applicando il dazio pesantissimo del contributivo integrale, equivale a proporre una misura identica a quanto suggerito dalla Fornero ad una donna che si era visto allungare di 5 anni il diritto alla pensione.
    Quando la poveretta ha replicato presente che non poteva rinunciare al 40% della sua pensione non ha ottenuto ulteriore risposta.
    La gradualità va mantenuta nella maturazione del diritto e nell’introduzione di un diverso criterio di calcolo, come avevano fatto le riforme precedenti, considerando anche il fattore previdenza integrativa per i più giovani: che senso avrebbe altrimenti aver fatto, tra le altre cose, anche una riforma del TFR che prevede per i nuovi assunti la destinazione integrale del TFR ai fondi pensione?
    (a proposito in alcuni rinnovi contrattuali è previsto che gli aumenti della paga base, cioè di quanto di più continuativo esista nella struttura di una retribuzione, non maturino TFR!, con buona pace dei buoni propositi di cui sopra e di chi si strappa i capelli dicendo: che pensioni daremo ai nostri giovani!?, solo per attaccare arbitrariamente quelle degli anziani. L’attacco al lavoro in tutte le sue fasi è davvero a 360 gradi).
    Non proponete soluzioni peggiori del male, e non nascondetevi dietro l’alibi della volontarietà, perché ciò equivarrebbe ad aver rivisto l’ingiusta manovra:
    a) se la scelta rimane effettivamente volontaria, solo per chi può permettersela; b) se diventasse, per situazioni aziendali, praticamente obbligatoria, più per le aziende che per i lavoratori.
    Non vorrei dover dare amaramente ragione al grande maestro Monicelli che affermava: “la speranza è una trappola inventata dai padroni”.

  16. Niente contributivo. Troppo comodo. Troppo comodo per il PD che farebbe la figura di aver risolto qualcosa.
    Ancora una volta sarebbero agevolati quelli che possono permettersi di vivere ugualmente con una pensione decurtata.
    E’ una trappola.
    E’ un’ulteriore beffa per chi ha molti anni di lavoro sulle spalle.
    Non caschiamoci, per favore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...