Sabato 19 gennaio, vi segnaliamo in edicola:

logo-la-repubblica DALLA JUNIOR BONOMO AL SENIOR DAMIANO FUTURI ONOREVOLI AL PRIMO GIORNO DI SCUOLA
logo-la-stampa3 IL PD VUOLE VINCERE E ATTACCA COTA “REGIONE ARROGANTE”
imgres “CENTRODESTRA IN FUGA DALLA REGIONE” MA ANCHE NEL PD SCOPPIA LA POLEMICA
ilsecoloxix-logo13 VITELLI: TRADITO DAL CAVALIERE HO SCELTO IL PROFESSORE

 

Annunci

9 Risposte

  1. ……………………………………..evidentemente la lezione non gli è servita, e aver preso dai giudici 14 mesi di galera, per aver autorizzato di scrivere sul suo quotidiano ad un suo giornalista un articolo contro un giudice, non è bastato e lui ci riprova a provocare senza pensare minimamente alle conseguenze che questo suo atteggiamento comporta……..In fondo il nostro amico non è nuovo, anzi diremo “avvezzo” perchè un giorno si e l altro pure, mandato dal suo “padrone” il kaimano, anche ieri sera nella trasmissione di lucia annunziata ha fatto parlare di se,scagliandosi con un epiteto a dir poco infelice e inopportuno “lei è un mascalzone” contro Ingroia, fondatore del nuovo movimento “rivoluzione civile”. Stiamo parlando del direttore de “il giornale” a. sallusti (ammesso che qualcuno non lo avesse capito),questo personaggio a dir poco prepotente e provocatore che è capace di mostrare tutta la sua “cattiveria” sopratutto quando si trova di fronte gente ostile e dichiaratamente contro il suo capo il kaimano !……questo mezzo uomo ,brutto anche a vedersi.non perde occasione per far parlare di se e umiliare senza mezze parole, coloro i quali non la pensano come lui e che comunque non siano dalla sua parte politica.Lui ieri sera è andato li apposta ad inveire contro il bravo ingroia, che non essendo abituato,a confrontarsi con un “bandito” ha replicato come ha potuto non perdendo tuttavia la calma, ma limitandosi a dire al “giornalista”che avrebbe presentato querela contro lo stesso giornalista! Voglio ricordare che questo “menzoniere” doveva farsi 14 mesi di galera tramutati in arresti domiciliari prima, e graziato dal presidente Napolitano poi, per non creare uno scandalo nazionale in vista delle elezioni politiche. Per avere un idea e conoscere bene quet uomo basta andare a leggere la prima pagina del suo quotidiano, tutte le mattine e si rende conto con chi si ha a che fare…….un bandito dichiarato…..che qualche mese di galera “vera” gli avrebbe sicuramente fatto bene ……ma evidentemente protetto dal suo padre padrone….lui va avanti e ostenta coraggio…forte sopratutto del compito che gli è stato assegnato………un saluto……claudio…

  2. ………………………..invece dall altra parte chi si è portato “il kaimano” a farsi fare le domande su canale 5 ?……….una giornalista de “il tempo, un suo giornalista di “libero” e il direttore de “Lunità” claudio Sardo che non farebbe del male neanche ad una formica !! bravo Kaimano sei sempre il più forte….il più grande……….ti fai sempre riconoscere !………..ancora saluti…..

  3. Tutti avanzano proposte sugli esodati e pure Monti fa la sua – anche se incompleta ed indecente.

    Solo Bersani non dice chiaramente cosa vuol fare degli esodati e non esodati, tanto per comprendere meglio TUTTI I TROMBATI DALLA RIFORMA FORNERO.

    Ed ecco il coniglio dal cilindro di Monti:

    “Per gli esodati, invece, sarebbe prevista (allo stato in fase embrionale) un’estensione dell’Aspi in grado di accompagnare il lavoratore fino alla pensione.”

    http://www.repubblica.it/economia/2013/01/20/news/monti_un_nuovo_contratto_di_lavoro_pi_flessibilit_e_tutele_-50905842/?ref=HREC1-2

    NESSUN VOTO A CHI HA TAGLIATO LE PENSIONI!

  4. Il redditometro.

    Sul redditometro, si sono susseguite le seguenti notizie: prima si era parlato di indagini per scostamenti del 20%, tra reddito dichiarato e reddito presunto. Poi si è meglio specificato che gli accertamenti, comunque, in un anno, saranno non più di 40.000: su 22 MILIONI di lavoratori? Praticamente nulli!

    Poi ancora si era detto che si andava a considerare, perché scattasse l’accertamento, uno scostamento, sempre tra reddito dichiarato e reddito presunto, di 12.000 euro l’anno!

    Ieri sera, da un TG, ho appreso che quei 12.000 euro erano già diventati 20.000: “Gli accertamenti (sempre nel numero massimo di 40.000!) scatteranno solo per scostamenti tra reddito dichiarato e reddito presunto, superiori ai 20.000 euro.”!

    Secondo me, il messaggio complessivo che arriva agli evasori, ai corrotti e ai corruttori, è il seguente: “Continuate pure a dormire sonni tranquilli, che di fessi ai quali far pagare le tasse che non pagherete voi, ne riusciamo a trovare ancora parecchi… magari, se potete, cercate di contenervi un po’: non andate oltre i 20.000 euro l’anno!”.

  5. Ho letto un articolo di Luca Ricolfi che mi ha convinto su alcuni aspetti della nuova campagna elettorale.
    Se a dicembre 2011 si fosse andato alle elezioni Bersani avrebbe vinto facile perchè sarebbe stata considerata dal cittadino l’opposizione a Berlusconi!
    Nelle votazioni di febbraio prossimo,invece,Berlusconi ha ribaltatao la situazione.
    Bersani è diventato il difensore del Governo Monti e Berlusconi è diventato l’oppositore al Governo Monti!
    La mia considearzione personale è che MONTI E’ ODIATISSIMO non solo perchè ha messo le tasse ma perchè le ha messe a..capocchia! L’italiano elettore considera Monti uno spocchioso professore che di economia non ne capisce una cippa e quindi anche le sue riforme sono da considerare carta straccia.
    Bersani difendendo questo PROFESSORE DEMENTE E FASCISTA ne pagherà le dovute conseguenze.
    Ed inoltre questo VISCIDO fa campagna elettorale per sottrarre voti al PD (Partito Demente) che lo ha sorretto sulle sue cervellotiche riforme.
    Inoltre,sempre secondo le analisi,il sondaggio su Berlusconi è sottostimato perchè,ufficialmente,alcuni suoi elettori si vergognano di confessarlo in pubblico. Come quando nessuno votava Andreotti salvo,in cabina elettorale,dargli milioni di voti.
    In definitiva,non credo che il voto a Rivoluzione Civile sia un voto perso ma,anzi,credo che sia l’unico voto che possa,se consistente,far rinsavire Bersani e portarlo sulla strada giusta e non farlo diventare socio dei fascisti Fini e Casini!
    Ripeto quello che ho detto da tempo: secondo me il PD non potrà superare il 25% del consenso e…quindi….resta un mese perchè capisca che sterzando e attaccando il professore (ma de che???)potrà costruire un consenso ampio e una vera vittoria elettorale e non una fasulla che necessita di alleanze contro natura(FINI-CASINI- e forse il Caimano)

  6. x Giovanni2
    Ottimo intervento!
    Anche se personalmente ritengo il PD… fuori tempo massimo.

  7. Io la mia famiglia e tanti miei amici,elettori del P.D. ( ORA EX ) disgustati dalla riforma delle pensioni, e dalle politiche nefaste, portate avanti da Bersani, ora votiamo tutti RIVOLUZIONE CIVILE, che è la coalizione politica che si farà carico dei nostri problemi, e che ci rappresenta !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Damiano, cominciate a contare gli elettori che state perdendo, alle elezioni sarà una sorpresa !!!!!!!!!!!!!!!!

  8. @giovanni2, in domenica, 20 gennaio 2013

    La tua considerazione credo corrisponda perfettamente a quella di molti altri, ed ovviamente alla mia.

    Le statistiche dicono che la “destinazione” del voto di un’alta percentuale di persone viene decisa negli ultimi tre giorni; ma il pd non può pensare di convincere gli “arrabbiati dentro” all’ultimo secondo, perciò se non ci saranno novità assolute il risultato sarà quello da te indicato.

    Perfetta analisi e mi associo (copio) a carlomax con un “ottimo intervento”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...