Pensioni: bene dietrofront Inps, difesa stato sociale è cuore Agenda Bersani

inpsE’ positiva la nota del direttore generale dell’Inps, Mauro Nori, nella quale si conferma l’interpretazione dell’istituto di previdenza a proposito degli assegni per la pensione di inabilità civile al 100%. Nella nota, infatti, si specifica che si ‘continuerà a far riferimento al reddito personale dell’invalido e pertanto non a quello del nucleo familiare. Si tratta di un importante chiarimento che avevamo richiesto come Pd, perché per noi sarebbe stato inaccettabile far pagare, ancora una volta, alle persone più deboli il prezzo dei tagli alla spesa sociale. Del resto, si sarebbe creata una situazione paradossale e di ingiustizia sociale dal momento che per l’invalidità civile parziale non si è mai messo in discussione il principio del reddito individuale cosa che sarebbe stata invece fatta per gli invalidi totali. La difesa dello stato sociale è per noi una priorità ed è centrale nel programma con cui il Pd si candida a governare il paese.

Annunci

12 Risposte

  1. “La difesa dello stato sociale è per noi una priorità ed è centrale nel programma con cui il Pd si candida a governare il paese”.

    Allungamento dell’ età pensionabile e creazione del parametro “apettativa di vita”.

    Lavoratori in esodo senza tutele.

    Modifica fortemente peggiorativa degli ammortizzatori sociali.

    Abolizione di fatto della pensione di anzianità.

    Abolizione di fatto dei lavoratori precoci e del concetto di lavoro usurante.

    Manomissione articolo 18.

    Tetto indicizzazione pensioni.

    Nessuna minima iniziativa su precariato e legge 30.

    Le prime perle che mi vengono in mente…
    Le allego la definizione di VOLTAGABBANA… le dice niente?

    voltagabbana
    • Chi cambia facilmente idee o opinioni o muta il proprio comportamento in modo da trarne sempre il massimo vantaggio

  2. Siamo alle barzellette.
    Bersani e Damiano non parlano mai della Riforma delle Pensioni.
    Allora,in campagna elettorale ne parla Monti che dice che sarebbe disponibile a rivederla!
    E parla di pifferaio a Berlusconi!
    Monti è l’essere più viscido e squallido che potesse essere inventato da Napolitano e Bersani!
    In campagna elettorale si sta rimangiando tutte le sue pseudoriforme che hanno affamato gli italiani!
    Peggiore del peggior Berlusconi e Bersani si vuole alleare con questo ESSERE VISCIDO.
    Votiamo la sinistra più chiara ed estrema ma con un po’ di onestà!
    Ingroia tutta la vita!
    Votare Bersani vuol dire votare la MERDA MONTI!!!
    Sembra il marito ideale della Fornero!

  3. BERSANI DOVEVA FARE L’ATTORE , APPOGGIA I GOVERNI SBAGLIATI E POI DI CE RIVEDIAMO LE PENSIONi!!!VORRAIDIRE LE ELEZIONI .

  4. Niente voto ai traditori del PD ma solo a chi si è espresso chiaramente sulla VERGOGNOSA riforma delle pensioni, e cioè RIVOLUZIONE CIVILE!
    Dipendente pubblico ex quota 96, ex elettore PD

  5. CONDIVIDO IN TOTO ANALISI DI GIOVANNI2

  6. Ma questi signori ci ascoltano? leggono i nostri commenti? Il popolo e’ incazzato e questi fanno proclami e teatrini in televisione piu’ o meno nauseabondi su quello che si deve fare ….ma i programmi elettorali presentati alle elezioni precedenti che fine hanno fatto? come mai nn hanno mantenuto cio’ che avevano promesso? ci siamo andati noi al Parlamento? che c……hanno fatto oltre ad arricchirsi con i rimborsi elettorali e rovinare la gente che lavora onestamente? Sinistra da marciapiede…sindacati servi dei padroni….e’ finito il tempo del tira a campare tanto il 27 del mese arriva…SVEGLIAMOCI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!!!!!!

  7. Ho la forte convinzione che il centro sinistra ancora una volta se toccherà la riforma delle pensioni sarà per peggiorarla (ma peggio di così non si può).
    Ormai tra base elettorale e partiti non c’è più un patto chiaro, un patto d’onore. Tutto viene sacrificato sui tavoli della governabilità, della pace con i poteri forti.
    Come lavoratore dipendente, con tre figli disoccupati o costretti a lavorare in nero occasionalmente, stento a sentirmi ancora rappresentato da qualcuno.
    Ho apprezzato l’impegno dell’on. Damiano ma sono pessimista sul dopo elezioni.
    Resteremo con gli esodati, con i drammi e costretti a morire in azienda senza poter lasciare il nostro posto di lavoro ai giovani.

  8. Bersani, ogni volta che lo vedo, mi suscita vaghi ricordi scolastici.
    Come dei flash appaiono all’improvviso nella mia logora e vecchia mente di sessantenne (ma non tanto da meritare la pensione, vero Damiano?).
    Come dei flash, dicevo.
    L’ultima volta mi ha riportato alla cosiddetta scala di Mohs, roba da terza media.
    Era la scala di riferimento della durezza degli elementi in natura.
    Partiva dal talco, proseguiva con il gesso, poi via via, fino agli ultimi, i piu’ duri: …ortoclasio, quarzo, topazio, corindone e diamante.
    Alla luce delle ultime esternazioni di Bersani, volte a corteggiare Monti in previsione di una alleanza post elettorale, nonché alla sua ostinata refrattarietà ad ogni tipo di intervento che dia la giusta GRADUALITA’ PER TUTTI a quella ignobile riforma; dicevo, alla luce di tutto questo, direi proprio che questa scala vada urgentemente aggiornata.
    Dove la vogliamo collocare la testa di Bersani?
    Tra l’ortoclasio ed il quarzo, o vogliamo andare anche oltre, diciamo dopo il corindone?
    E’ proprio vero che la Scienza avanza inarrestabile…

    Giancarlo, classe 1952, pubblico dipendente, che si rifugia nel sarcasmo per dimenticare le amarezze che il PD gli riserva…

  9. Bersani si è montato la testa e siè bevuto il cervello. i mercati Europei, non hanno da temere, patto con Monti. i mercati no, ma gli Italiani si che hanno da temere, dopo la salassata della riforma delle pensioni,, quale altro cetriolo stanno preparando? Basta il P.D.a cambiato politica, viaggia con l’idee liberiste del centro /centrodx, ,e non è piu il partito dei lavoratori, ma è il partito delle banche, della finanza e delle lobby, i grandi poteri forti, gli amici per cui lavora Monti. Bersani davanti alla scelta con chi allearsi e governare, tra Monti e Ingroia, scarta Ingroia, dicendo che non ha idee compatibili con le sue. Bersani, devi vergognarti, voltagabbana stai distruggendo il partito dei lavoratori,hai approvato il massacro riforme, pensioni e lavoro ,togliendo tutti i diritti di 40 di lotte, e pretendi di diventare presidente del consiglio? col mio voto te lo scordi, anzi auguro al P.D. e alle politiche liberiste che stà portando avanti, a danno dei lavoratori di sparire. e tutta la vita voto Ingroia – Rivoluzione Civile, per il ripristino dei nostri diritti, quelli dei lavoratori, a cui il P.D. ha scippato !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. Sarebbe perfettamente inutile, per Damiano, riproporre la 5103, in quanto verrebbe bocciata da Monti per la seconda volta, dato che non è contemplata nella sua agenda.
    Questo Damiano lo sa, e si adegua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...