Giovedì 10 gennaio, vi segnaliamo in edicola:

logo-la-repubblica UN MILIONE PER IL REFERENDUM L’ARTICOLO 18 DIVIDE ANCORA PARTITI SI SCONTRANO SUL LAVORO
la_gazzetta_del_mezzogiorno_copy3 PUGLIA, SPIOVONO POLEMICHE E RICORSI ED E’ BUFERA SU VICO E SCALFAROTTO
imgres LE IDEE E LA REALTA’

 

Annunci

28 Risposte

  1. ……………………….Credo che spesso nei commenti che abitualmente noi riportiamo su questo blog ci facciano prendere dalla rabbia, scippati come siamo stati da dei “banditi” camuffati da politici, che in una notte si sono rubati , a loro favore, i nostri contributi, e le nostre fatiche di una vita !…………..credo che a questo punto però, dobbiamo con calma analizzare bene la situazione con razionalità, senza pensare a cose utopistiche che non ci porterebbero da nessuna parte……credo che sia proprio ora il momento, di non dividerci su come arrivare al nostro obbiettivo. Certo siamo talmente arrabbiati che vorremmo “spaccare” il mondo, e siamo talmente furibondi che il nostro nemico in questo momento ( a parte la zingara che speriamo di non incontrare mai un giorno) è sopratutto quel partito che abbiamo sostenuto per decenni e che in questo caso specifico ci ha abbandonati, lasciati soli !………ora io dico serve non andare a votare ?…e chi ne beneficia fare questo…….optare per un partito di destra che non ha mai parlato di pensioni……votare per grillo che si è già arreso e che non ha mai menzionato le pensioni ……..votare per la lega che ha deluso anche i suoi sostenitori e non arriva al 5 per cento, o il kaimano che tenta il tutto per tutto per non scomparire ?…….dobbiamo credo lasciare a casa le nostre ideologie politiche, perche queste sono vanificate da tempo, e dico andiamo a votare per coloro i quali almeno si avvicinano alla nostra causa, e che almeno sappiamo che una volta in parlamento abbiano “un potere decisionale” !………certo lo faremo turandoci il naso e anche la bocca, ma prendere altre vie signori miei non servirebbe a nulla e a nessuno…….dobbiamo agire solo e soltanto per la nostra causa che è quella di andare in pensione con la vecchia norma !!……..un saluto……………claudio

  2. Claudio, le tue parole possono essere condivise… ma conosci tu qualche partito che conta che abbia l’intenzione seria di mettere mano alla SCELLERATA riforma delle pensioni apportando dei correttivi che soddisfino almeno un po’ le esigenze di TUTTI i lavoratori danneggiati?

    Dipendente pubblico ex quota 96, ex elettore PD

  3. Il PD parla e prende in giro la gente. Altri parlano e poi fanno i fatti, questa è la differenza!

    http://www.controcopertina.com/ufficiale-i-grillini-siciliani-hanno-rinunciato-al-70-dello-stipendio/

  4. caro Damiano anche se non farete valere il milione di firme raccolte da Ferrero noi voteremo loro che porteranno avanti questo programma e non Bersani monti ormai s’è capito il vostro gioco lo dice una che ha fatto parte del comitato x Bersani… bella fregatura……bello inciucio monti bersani capo dello stato

  5. ci auguriamo che Se lsi sottragga al più presto da voi dal vostro girone dantesco

  6. X LEONARDO

    No tanto per parlarti dei grillini o degli altri partiti quando li sentiamo parlare di cosa parlano :

    Monti : parla solo della legge elettorale
    Bersani : parla soltanto di coalizioni, apparentamenti, di fare piu’ riforme
    Berlusconi : parla Dell ‘ IMU o che i comiunisti sono invidiosi di chi ha avuto successo nella vita ( e posso dire … Te credo che so invidiosi perché bisogna capire come ha fatto successo tanta gente… Sicuramente con con il lavoro !!! )
    Grillo : parla di energia verde, fotovoltaico, referendum, casta ecc. Ecc
    Ingroia : parla di lotta alla mafia ecc. Ecc

    MA PER DIO !!! Ma quando cazzo parla qualcuno di pensioni basse di salari bassi che vanno aumentati e riequilibrati all’ euro di distribuire meglio la ricchezza di carcerare a vita i grandi evasa sori ?

    SONO TUTTI BUFFONI !!!
    Col cazzo da grillo a monti parlano di cose concrete a livello ecomico !!!

    FANNO TUTTI FUFFA E BASTA TUTTI OMOLOGATI AL POTERE MASSONE EUROPEO CHE LI COMANDA !!!

  7. parola dordine..CONTRORIFORMADELLAFORNERO……

  8. In fondo in europa GLI ammirano.I NOSTRI politici .per quello… che loro non riuscirebbero mai a fare …perche’ la riforma della fornero scatenerebbe nel mondo la rivoluzione giornaliera….nessuno ha il coraggio …neanche di proporla…solo qui ci sono riusciti….era un paese di sinistra….UNA VOLTA…..

  9. ……………………………….Leonardo , guarda che qui tutti abbiamo per cosi dire ragione……..perchè chi più chi meno siamo qui per la stessa causa !………………..ritengo per essere chiaro, che monti per me vale quanto la zingara fornero , senza parlare poi di fini e casini impostori e bugiardi da una vita ! spero solo che la sinistra non abbia bisogno di questa gente, una volta al governo ,perchè le nostre speranze sarebbero subito vanificate (ammesso che ci siano). Ora credo che sia alquanto inutile e inopportuno sperare……che qualcuno , in questo particolare momento, dica a voce alta che modificherà la riforma fornero……………….scusate ma vi pare che il segretario bersani, in questo momento il più accreditato per palazzo chigi, (almeno dai sondaggi) dica espressamente di rifare di sana pianta la riforma delle pensioni ?……sarebbe un fulmine a ciel sereno !! Lo spread nel giro di qualche giorno supererebbe quota 400, i mercati in europa avrebbero un sussulto non da poco con tutto quello che ne consegue,senza parlare degli altri partiti e giornali a lui ostili che ne farebbero un demagogo di primordine ! ……e la destra non esiterebbe un attimo dire…….ecco questi sono i comunisti che una volta al governo difendono i loro simpatizzanti, i sindacati, gli operai…….Lo stesso segretario se ne guarda bene dal farlo e ha secondo me tutte le ragioni……penso anche che gli stessi giornalisti nei vari programmi televisivi, cercano in qualche modo di “evitare” queste domande ai loro ospiti per non metterli in difficoltà. Ma secondo voi vale la pena disperdere un voto per un partitino piccolo che non arriverà neanche in parlamento ?…….e qui il kaimano non è fesso……..poi sapete uno può essere di destra di sinistra, di centro,o quant altro. noi dobbiamo arrivare al nostro obbiettivo…..e al momento opportuno ci faremo sentire…….cominciando da damiano con la 5103……in fondo mancano una quarantina di giorni…o no……..un saluto…….claudio

  10. parola dordine..CONTRORIFORMADELLAFORNERO……

    se..no’ il mio piccolo voto non lo prenderete…..

  11. Se la maggioranza nel PD avesse a cuore i problemi del lavoro e della riforma pensionistica, la proposta razionale del signor Pesaro sarebbe da tenere in conto sul piano puramente strumentale ( I politici usano noi, noi usiamo i politici ….), proprio in considerazione che i sondaggi danno il PD in posizione favorevole.

    Ma…….
    Se così fosse, avrebbe agito diversamente…
    Diamo per buono che non abbia potuto – allora mi sorgono problemi di altro tipo, che ora lascio da parte – ma a Lei pare che ora come ora la maggior parte del PD abbia a cuore lavoro e pensione, nella linea di una riforma della riforma?

    Ma….
    A forza di votare turandoci il naso, in vista di un beneficio di una parte di cittadini, abbiamo quello che ci meritiamo.
    Un centro sinistra sempre più liberista e a destra.
    Una destra impresentabile – sia quella berlusconiana che quella montiana.
    Si stanno dicendo l’un l’altro : – Ma tu, Monti contro chi sei salito in politica?-
    – E tu Bersani, contro chi corri?…Sii pure una lepre, ma non sarò a tuo servizio.
    In questa realtà devo turare non solo il naso, ma… orecchi, occhi, coscienza.
    Non riesco.
    Sono ottusamente dalla parte della democrazia vera.
    Andrò a votare.
    Voterò Rivoluzione civile.

    E se la vogliamo metterla sul piano razionale…intanto nessuno ragionevolmente sarà in grado di rivedere la riforma pensionistica subito…pertanto preferisco cogliere l’opportunità di questa macrocrisi democratica ed economica per ridare voce a chi in Parlamento ultimamente è stato “silenziato”… anche se non c’era Monti a proporlo.

    Sempre per la stessa ragione penso che Vendola non sappia e non voglia davvero influenzare il PD e che la maggior parte del PD pare abbia altri desideri: conviene loro appoggiarsi ai “santimoderati”…

  12. ……………………………….prima di tutto a questo pd diamogli fiducia, e con una maggioranza forte, mandiamolo al governo e vediamo cosa saprà fare e proporre……dopodichè giudicheremo…..in fondo quello che hanno fatto gli altri lo sappiamo già, e non stiamo qui a sottolinearlo……in fondo è o non è, il partito più “vicino” alla nostra causa !!…………..le chiacchiere, valgono poco o niente, noi abbiamo bisogno di concretezza !!………………………claudio

  13. tra un mese …uscira ‘.……di tutto..promesse e di piu’…basta che noi teniamo la posizione …………….

    ONTRORIFORMADELLAFORNERO……..

  14. ……………………….Eva………………vai al concreto……non perdiamoci in chiacchiere che a noi non servono……a noi servono le pensioni che ci hanno rubato come dice giustamente qualcuno…….un saluto claudio…

  15. claudio pesaro, in giovedì, 10 gennaio 2013 alle 15:35 ha detto:
    ……………………………….prima di tutto a questo pd diamogli fiducia, e con una maggioranza forte, mandiamolo al governo e vediamo cosa saprà fare e proporre……

    ***********************************

    così non funziona caro claudio,deja vu…

    leggi un po’ cosa dichiarava Bersani :

    ***********************************************

    Giù le mani da pensioni e lavoro.
    No al governo di unità nazionale-pubblicato il 28 giugno 2011
    Bersani crede poco nella possibilità di un governo di unità nazionale ipotizzato da Casini e auspica invece le urne anticipate.
    E sulla manovra:
    «Non accetteremo che vengano colpiti welfare e lavoro».
    Altro che le offerte di dialogo del premier.
    …omissis…
    Guai a colpire welfare e lavoro.
    …omissis…
    I timori che circolano a questo punto nell`opposizione sono di due tipi.
    Il primo, che il governo non faccia altro che nascondere la polvere sotto il tappeto lasciando a chi arriverà dopo una brutta gatta da pelare.
    Il secondo, che alla fine i contendenti si mettano d`accordo scaricando tutto il peso sulle spalle dei ceti medio-bassi.
    …omissis…
    «assurdo che chi ci ha portato in queste condizioni pensi che possa essere la cura»,
    e avverte:
    «Non accetteremo diktat e non accetteremo che vengano colpiti welfare e lavoro».

    http://beta.partitodemocratico.it/doc/212172/gi-le-mani-da-pensioni-e-lavoro-no-al-governo-di-et-nazionale.htm

    *******************************************************

    per cui :

    PRIMA firmare assegno,
    e DOPO Mustafà dare cammello…

    ciao.
    🙂

  16. p.s.

    «Non accetteremo diktat e non accetteremo che vengano colpiti welfare e lavoro».

    Bersani-28 giugno 2011-

    ***********************************

    e chi ha detto questo non è Samuele ,

    quello che canta,

    ma Pierluigi quello che ci chiede un voto…

  17. da ormai ex elettore PD, penso che il PD stia facendo di tutto per perdere le elezioni. Innanzitutto non parla assolutamente della necessità di dare una gradualità alla riforma pensionistica in generale, ma solo di esodati. Poi mette in lista, per cercare di prendere i voti dei “moderati” persone impresentabili per un elettore di sinistra (ricordatevi oltretutto Calearo) e persone, nel listino, completamente avulse dal territorio. Infine fa sapere ai suoi potenziali elettori che comunque, dopo il voto, si alleerà con Monti ( che oltretutto e giustamente rimanda al mittente l’invito). Ed allora, siccome non posso credere che gli strateghi del PD siano tanto stupidi, penso, per la minima considerazione che ancora ho per l’intelligenza umana, che ci sia dietro qualcosa che non riesco a comprendere. O forse sarà ancora una volta la “gioiosa macchina da guerra” di ochettiana memoria?

  18. …………………………voglio ricordare ad eva che io spero intanto che il pd , come tutto il centro sinistra, non abbia bisogno degli impostori democristiani per governare, in primis monti, perche sarebbe la fine della sinistra, e dello stesso pd…..e tutta la fiducia nostra andrebbe vanificata in poco tempo !……per arrivare a questo però solo una sinistra forte in parlamento può scongiurarlo……..per inciso ricordo che Pesaro è solo il nome della mia città……..saluti claudio…….

  19. Finito” il calcio mercato” a cui stiamo assistendendo in questi giorni, spero che oltre ai nomi dei candidati ci facciano sapere inequivocabilmente e nero su bianco quali saranno i programmi elettorali. E allora prenderemo le nostre decisioni senza fare atti di fiducia e firmare cambiali in bianco.

  20. Possiamo anche non votare il PD, visto che i sondaggio lo danno ampiamente in testa sugli altri partiti.

  21. i miei 10 buoni motivi per NON votare Mario Monti e NON fare un inciucio post elettorale con lui:

    1) è acclamato dai suoi sostenitori come grande economista.
    ad aggiungere tasse e tagliare (scuola, sanità, sicurezza…) non ci vuole una laurea alla Bocconi…basta una mummia cinese qualunque.

    2) ha strozzato il ceto medio, deriso i poveri (disoccupati, pensionati,pensionandi,esodati ecc…), e non ha tolto un centesimo a chi specula sul denaro senza creare lavoro (economia virtuale).

    3) è sostenuto dalle gerarchie vaticane (cosa diversa dal mondo cattolico) ,da Marchionne,Marcegaglia e Bombassei (cosa diversa dalla parte sana di confindustria e dai medi/piccoli imprenditori e partita iva).

    4)nella sua agenda oltre all’economia non si trova altro. non siamo numeri ma esseri umani! (diritti civili, gestione dell’immigrazione, politica estera…..)

    5) Casini, Fini, Buttiglione, Cesa e fairy band al seguito.

    6) scende in campo senza dimettersi da senatore a vita!

    7) Vuole SILENZIARE alcune persone che non la pensano come lui.

    8) i risultati economici del suo anno di governo sono insoddisfacenti ( PIL, disoccupazione, debito pubblico). unico indicatore favorevole lo SPREAD…ma i poveracci non sanno che farsene che non si mangia.

    9) arroganza e superbia! mixata a una lentezza e mancanza di vivacità da far compiangere Prodi.

    10) mi sta sui cocones…

  22. ………………………………..ognuno di noi è libero di fare ciò che ritiene più opportuno, ci mancherebbe, ma non credo neanche che la nostra rabbia accumulata, dobbiamo utilizzarla per farci del male…..non servirebbe a nessuno ! quello che è stato prima è già storia ,guardiamo avanti . Ogni nostro consiglio è un suggerimento, non un imposizione……il popolo è sempre sovrano,nelle sue decisioni…saluti……..claudio orlandi……pesaro

  23. ……………………………..Adelmo condivido in pieno i tuoi 10 motivi e io sarei ancora più cattivo…………….con questo morto che cammina………..

  24. bisogna essere matti votare il PD dopo tutto quello che ha combinato con le pensioni. spero un po di coerenza da parte di tutti.

  25. La mia unica meraviglia,al di là delle situazioni createsi,è che il PD non riesca a comprendere che Monti non capisca nulla di Economia!
    Invece,il PD anche quando cerca di parlare male di Monti dice….un professore preparato ma con troppa attenzione alla severità dei conti e poco all’equità!
    Siamo di fronte ad un partito veramente cretino!
    Monti è a livello di Bossi dopo la malattia!
    E’ un emrito SCEMO ed infatti si è circondato di altri stupidi con punta di eccellenza la Fornero!
    Ma questo cavolo di partito che continua a dire che eravamo in bancarotta etc…non prova a verificare che disastri ha fatto Monti in questo anno!?
    Essere solo più credibili di Berlusconi…bastava mettere anche Scilipoti o Letta il nipote! non ci voleva molto!
    Fassina è l’unico che ha intuito qualcosina ed ecco perchè bisogna dare forza a SEL per permettere alla…sinistra interna del PD di poter avere un pungolo ed un appoggio a sinistra!
    Le altre soluzioni diventano improponibili perchè sono soluzioni a perdere perchè appoggiano partiti perdenti!
    Personalmente vorrei votare Ingroia o Ferrero ma la praticità ed il cinismo politico mi costringono a votare SEL!

  26. Caro Corrado,
    le mie sono magari chiacchiere.
    Ma si rilegga e noti quante volte scrive “fiducia”in “sperare che”….
    Il suo è un sano fideismo nel PD.
    E non glielo voglio togliere.

    La mia non è rabbia contro il PD perchè non l’ho mai votato, ma ne ho seguito la rotta come cittadina che guarda il partito meno indegno che è al Parlamento.
    Non mi rappresenta, ma è il meno indegno.
    E se ho scritto in questo blog è sia per sfogarmi …( non si può prendere in giro a lungo i lavoratori…e non aspettarsi almeno un po’ di ironia…) sia per pungolare la parte migliore del PD.

    Il mio è pessimismo: non spero che Bersani o Ingroia il prossimo anno risolvano alcunchè che mi riguarda – nel caso specifico la riforma delle pensioni e del lavoro – Siccome non nutro a breve termine -1 anno o 2- tale speranza, siccome mi pare di capire che la maggior parte del PD ha scelto nei fatti un liberismo “moderato”, e siccome penso che il liberismo – puro o moderato – porterà al peggio – preparo la strada a una forza politica che voglia e sappia in Parlamento affrontare in modo diverso le emergenze democratiche ed economiche.
    Sottolineo: sappia affrontare, non risolvere….

    Se invece la sua posizione sarà vincente… avrà vinto anche il mio pensionamento…Ne sarò felice e sarò capace di fare autocritica.

  27. Le cose sono semplici e alla luce del sole, sono degli infami della peggior specie, hanno cancellato la classe media ed impoverito paurosamente l’italia umiliando centinaia di mugliaia di persone ONESTE con la cultura del lavoro inculcata, ci hanno allungato anche di 6/7 anni la possibilita’ di andare in pensione e questo dopo ben oltre 33/34 anni di lavoro fatto con passione e sacrifici. Abbiamo una eta’ dove anche il piu’ sano non ci vede piu’ come prima e altre magagne che non possono portarti a lavorare per altri 7/8 anni. La realta’ e’ che nel loro conteggi ci saranno quelli che non arriveranno mai a prenderla la pensione e quindi dopo INFAMI sono veri ASSASSINI e questo grazie a napolitano, monti ed i suoi compari lerci, bersani, berlusconi ed i poveri casini e fini e questo senza toccare NULLA degli inauditi privilegi e stipendi di cui godono. Mai il voto a questi schieramenti composti da infami e veri assassini, votate tutti ma non questi, il non votare li fa godere

  28. A proposito del referendum scippato e di programmi elettorali dei partiti, avete notato che non si parla più di revisione della riforma delle pensioni? Ci stanno prendendo tutti in giro! Ho l’impressione anzi, la certezza che la generazione degli anni 50 e , più precisamnte dal 52 in poi, sia stata gettata nella …discarica, perdonate il termine ” forte”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...