Istat: dati confermano grave eredità lasciata da Berlusconi

berlusconiI dati Istat certificano l’esistenza di una grave crisi occupazionale già nel corso del 2011. Risulta chiaro, in questo modo, che l’eredità lasciata dal governo Berlusconi è stata pesante anche sul terreno sociale. Balza agli occhi come in quell’anno oltre un milione di disoccupati avesse una età inferiore ai 35 anni e come nel Mezzogiorno poco più di 6 donne ogni dieci in età lavorativa non partecipasse al mercato del lavoro. Anche per quanto riguarda la durata della disoccupazione si registra il fatto che nel 2011 quella di lunga durata sia arrivata al 51,3%. Questi dati dell’annuario Istat testimoniano l’esistenza di una Italia malata, incapace di dare risposte al tema fondamentale del lavoro, soprattutto per quella parte debole rappresentata da giovani, donne e Mezzogiorno. Il Pd continuerà la sua battaglia per una politica di sviluppo e di difesa dalla disoccupazione, consapevole che il 2013 continuerà ad essere un anno molto difficile con gravi rischi di una crescente tensione sociale.

Annunci

15 Risposte

  1. PAURA E’
    E MO FA COMODO RIPIASSELA CO BERLUSCONI,,,,

    A Damià sto giro ve vedo proprio brutti e me sà che finisce male….
    Come un animale fiuto la paura che avete…perchè improvvisamente da predatori siete diventate prede…da napoletano…anzi napolitano scarica monti e monti scarica bersani ( voi che lo avete difeso tanto, applaudito, fatti zerbini per lui…a damià piatevea in quel posto adesso…)
    E ti voglio dire una cosa se non lo hai capito…napolitano, monti stanno scaricando le loro enormi responsabilità su di voi… perchè il 2013 sarà l’anno dei lunghi coltelli : ospedali che chiudono, cassa integrazione alle stelle, disoccupazione galoppante, imprese che non vengono pagate dallo stato, famiglie che stanno pignorando i loro beni, mentre voi state difendendo ancora gli evasori, gli sprechi statali ( 4.000.000 di statali !!! la metà và cacciata via ( intere famiglie ci lavorano nelle amministrazioni pubbliche, mogli e mariti!!! mandatene affanculo almeno uno !!! ) gli speculatori, gli arrivisti, la ricchezza facile, in poche parole l’arte del delinquere…
    Damiano sto giro è veramente finita…e ripeto che purtroppo userete i carri armati nelle piazze (magari tedeschi ) perchè il cambiamento sarà forte e farà saltare tutto il sistema tutti i vostri piani e non ci sarà nessuno più che potrà aiutarvi perchè con tutto il giro di corruzione che si è innescato senza che voi faceste niente, anche i vostri protettori si venderanno al miglior offerente…damiano che strano scherzo del destino ?
    Che ne sai magari è proprio l’italia con nuova gente farà sorgere una nuova europa basata sulla solidarietà e vera uguaglianza piuttosto quella austera grigia e cattiva che avete messo in piedi voi ?
    Chissà damiano…
    Intanto il Pdl a differenza vostra ha cominciato a suo modo la sua guerra, ritardando l’approvazione della legge di stabilità, almeno sta facendo ualcosa..voi come al solito niente….
    Preparatevi i passaporti tedeschi..

  2. BERLUSCONI L’ORCO CATTIVO!!!!!!!!!! MA VAI A FARE IN CULO . SE VUOI I VOTI NON DEVI DEMONIZZARE BERLUSCONI E CHI LO VOTA CHE HA LA STESSA DIGNITA DI QUELLI CHE VOTANO VOI. COMBATTILO CON UN PROGRAMMA DIMMI COSA VORRAI FARE SE SARAI AL GOVERNO . SARAI COME HOLLANDE O COME DICONO GLI AMICI CASINI MONTI MONTEZZEMOLO E ….LE MEZZE FIGURE COME CAZZOLA ED ICHINO ?

  3. METTI UNA FOTO DIVERSA RIDI SEMPRE MA CHE CAZZO RIDI QUA FRA POCO SE TI INCONRANO PER STRADA TI FANNO NUOVO E SEI TALMENTE COSI’ POCO INTELLIGENTE CHE NON CAPISCI CHE TI STANNO USANDO……E TU PER AVERE UN POSO AL SOLE COPRI GENTE COME LA BINDI, FIORONO, DALEMA E DIO MIO ANCHE MARINI. FUORI TUTTI CON GRILLO

  4. Per gli allocchi disinformati che per solito accusano gli altri di essere vittime della manipolazione psicologica:
    LE CIFRE (fonte: per i valori cumulati, “Il Sole 24 ore”, cfr. “Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html ). Le manovre correttive, dopo la crisi greca, sono state: • 2010, DL 78/2010 di 24,9 mld; • 2011 (a parte la legge di stabilità 2011), due del governo Berlusconi-Tremonti (DL 98/2011 e DL 138/2011, 80+60 mld), ( con la scopertura di 15 mld, che Tremonti si riprometteva di coprire, la cosiddetta clausola di salvaguardia, con la delega fiscale, – cosa che ha poi dovuto fare Monti – aumentando l’IVA), e una del governo Monti (DL 201/2011, c.d. decreto salva-Italia), che cifra 32 mld “lordi” (10 sono stati “restituiti” in sussidi e incentivi); • 2012, DL 95/2012 di circa 20 mld. Quindi in totale esse assommano, rispettivamente: – Governo Berlusconi: 25+80+60 = tot. 165 mld; – Governo Monti: 22+20 = tot. 42 mld. Se si considerano gli effetti cumulati da inizio legislatura, sono: – Governo Berlusconi-Tremonti 266,3 mld; – Governo Monti 63,2 mld. Totale 329,5 mld. Cioè (ed è un calcolo che sa fare anche un bambino), almeno in termini quantitativi, per i sacrifici (riduzioni di spesa e tasse) imposti agli Italiani e le conseguenze recessive, Berlusconi batte Monti 4 a 1. Per l’equità e le variabili extra-tecnico-contabili, è anche peggio.

  5. Sempre e solo degli infami, le motivazioni? Le solite, sono degli assassini che stanno mettendo in ginocchio delle fenerazioni che hanno cercato di migliorarsi nel lavoro con Onesta’, Dignita’ e sacrifici e loro… In due giorni allungano anche di 6 anni le pensioni mantenendo invece inauditi privilegi, stipendi scandalosi e continue ruberie. Grazie napolitano, monti, napolitano, berlusconi, il ridicolo casini ed il povero fini, la cosa (fornero) lasciamola perdere e non ultimo brrsani vero traditire. Siete li che sorridere con sarcasmo e fate gli spiritosi vero monti? Chiamano spread mio nipote a scuola e giu’ risate di giornalisti compiacenti e penosi. Monti, ci sono migliaia di famiglie che avere rovinato ma che hanno dignita’ e onesta’ non paragonabili a chi in un modo infame, vigliacco e Super iniquo ha colpito le persone e cioe’ quello che voi non siete. Credo che la vostra coscienza sua sudicia e marcia, dure vergognatevi non serve e quindi fate solo vomitare gli onesti e state a bracetto con chi e’ come voi. Attenti che il popolo potrebbe prima o poi svegliarsi.

  6. Il ministro Fornero, ieri ha detto, che agli italiani nel 2013 “non si deve chiedere di più, chiunque governi. Non credo che i sacrifici debbano aumentare”. E ha chiosato: “Gli italiani sono abbastanza maturi per distinguere i venditori di illusioni da chi fa proposte più serie”. Udite, Udite dopo lo scempio degli esodati non salvaguardati dice che per ora basta così, dopo un anno di scempi in cui hanno fatto, sotto dettatura di Bruxelles una riforma delle pensioni che lascia scoperti, almeno 260.000 persone, che hanno versato già adesso 35 anni di contributi, ma i loro soldi sono stati tutti sputtanati, e adesso che tocca a loro andare in pensione, come ci sono andati tutti gli altri, le Loro Equità Illustrissime hanno cominciato pure a fare campagna elettorale.

    http://qn.quotidiano.net/economia/2012/12/18/818926-fornero-crisi-2013-difficile-sacrifici.shtml

    On.le Damiano faccia leggere questi commenti a Bersani, purtroppo solo ora forse state capendo di aver collaborato con un governo di Destra, e la discesa in campo di Monti nel PPE, ha solo fatto chiarezza sul suo essere chiaramente non un moderato, ma un “liberale di destra”. Sappiate fin d’ora che nel programma dovete dire chiaramente che le persone sono tutte uguali in quanto a diritti e doveri, come dice la Costituzione più bella del mondo….e che tutti gli esodati sia che stiano alle Poste, alla Fiat, nelle banche, alla Scuola e nelle ditte private devono essere salvaguardati tutti allo stesso modo.
    Al contrario avete fatto il lavoro sporco al posto di Berlusconi che prima chiede all’Europra che la riforma delle pensioni gliela deve chiedere per iscritto, e quando ne riceve la missiva, si fa da parte
    (perchè è cosi che è avvenuto) e permette ad altri di fare lo scempio.

  7. E quelli che esodati non sono perchè lavoravano in piccole aziende , e sono molti di più , quelli non contano un fico?
    Quelli chi li tutela ? Chi li rappresenta?

    Un caldo augurio di va fan cuore a sindacati e PD e speriamo che Babbo Natale faccia cadere un meteorite su Montecitorio e il Quirinale!!!

    Nessun voto a chi ha RUBATO le pensioni!!!

  8. E’ vero , pesantissima eredità.
    Eredità lasciataci da Berlusconi,
    da Napolitano e le sue firme,
    da Dalema ,il Pd , la loro ignavia,
    da Veltroni così malato di africanità, ma ancora così vicino vicino… da chi nel Pd, nel frattempo sognava d’avere una piccola banca,
    da chi nel sindacato ha appoggiato l’iniziativa privata in campo pensionistico….
    da chi vedeva come soluzione di tutti i mali la flessibilità – nome che nasconde quell’altro “precarietà”
    da chi ha ammirato Marchionne….
    Ognuno ci aggiunga i dati di questo peso….
    E quel peso è proprio tutto sulle spalle dei meno abbienti.

  9. Ma va a fan cuore!!!!

    Friuli Venenzia Giulia, reintrodotti vitalizi

    L’aula del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

    L’aula del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

    Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato nella seradel 18 dicembre un emendamento bipartisan alla Finanziaria 2013 che reintroduce i vitalizi per i consiglieri.
    La norma vale anche se dalla prossima legislatura gli assegni saranno calcolati con il sistema contributivo e non con quello retributivo.
    VITALIZI ABROGATI 2012. L’emendamento è stato presentato intorno alle 23.00, e firmato dai gruppi di maggioranza di centrodestra e opposizione di centrosinistra.
    I vitalizi per la nuova legislatura erano stati abrogati esattamente un anno fa, il 20 dicembre 2011, con un emendamento alla Finanziaria regionale 2012.

    Nessun voto achi ha RUBATO le pensioni!!!

  10. ” Difesa della disoccupazione, sviluppo…”, invece di pronunciare ipocritamente vuote parole, fate i fatti: consentite alla gente di andare in pensione e di colpo creerete posti di lavoro, rilancerete l’ economia ed eliminerete le crescente tensione sociale !
    Dipendente pubblico, rapinato del diritto di andare in pensione, ex PD.

  11. Concordo con Vecio….
    speriamo in un meteorite su Montecitorio.
    Non sarà la fine del mondo ma vuoi mettere la soddisfazione!
    NESSUN VOTO A CHI HA RUBATO LE PENSIONI !!!

  12. Damiano dia tutte le colpe a Berluska !ma sarebbe ora di fare la conta anche delle vostre !

  13. @Vincesko
    Allocchi? Veda signor Vincesko, molti degli “arrabbiati” che commentano gli articoli dell’Onorevole Damiano , o chi scrive in sua vece, non hanno la voglia di ragionare di schieramenti politici , o, se ha più colpe Berlusconi o Monti. Queste persone devono pensare a come sbarcare il lunario nei prossimi anni visto che non tutti hanno un reddito o beni che gli permettono di affrontare con serenità la condizione di fuoriusciti o licenziati dal lavoro. Cercano soluzioni! E mi pare del tutto umano che se la prendano con chi ha ideato e votato queste leggi. Nemmeno io mi metto a fare il confronto su chi ha più responsabilità. I mali italiani partono da lontano, non sono stati affrontati a suo tempo, e ora messi alle spalle, hanno “pescato” dove era più facile e sicuro trovare i soldi con tanti saluti all’equità. Scritto questo, la saluto e siccome non avrò più l’opportunità di scrivere ancora sul questo blog , le auguro buone feste e buona fortuna a chi ne ha bisogno.

  14. x Vincesko,
    Ma Berlu in rapporto a Monti quanto e’ stato al governo…
    Il primo ha esagerato ma se facciamo le proporzioni con il periodo di governo il secondo non scherza..

    P.s.
    vedo che il tuo ego si espande giorno per giorno ..rischi di scoppiare o dissolverti rarefatto…

  15. On. Damiano,
    l’articolo che lei ha postato ci lascia perplessi.
    I dati sono negativi , peggiorano e si sa da tempo..
    Ma allora perche’ non siete intervenuti nella manovra pensioni , che era l’evidente ultimo atto mortale per una situazione sociale gia’ moribonda.
    Potevate mediare analizzando, articolando e graduando la manovra per evitare disastri.
    La manovra sara’ essa stessa a produrre disoccupazione, poverta’ e a peggiorare lo stato di quei giovani che hanno nei genitori l’unico sostentamento….
    E’ inutile partecipare al varo di normative che affossano il popolo e poi fare proroghe che salvano qualche singolo.
    Se siete ridotti a dover assolutamente seguire quanto dettato dall’esterno allora dovete avere l’onesta’ di comunicare alla gente quella che e’ la verita’ o rendere nota quale e’ il vs pensiero e le vs intenzioni.
    Se ne avete ancora la forza e lo stimolo morale..
    I lavoratori hanno molto piu’ forza di quelli che vi stanno influenzando..
    Sono le vs indecisioni e mediazioni che vi privano della capacita’ di canalizzare queste forze .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...